Attualità:
1’580 firme per la chiusura del bunker disumano di Camorino

Consegnata mercoledì 15 settembre la ACT-petizioneIn Ticino il rispetto del migrante è sotto terra?” con 1’580 firme in presenza di una delegazione del Forum Alternative, dei Verdi del Ticino e di Campax.

Le inizianti e gli inizianti si auspicano che la prevista chiusura del bunker di Camorino avvenga il più presto possibile e che si trovino delle soluzioni meno disumane.

“È importante che tutti e tutte abbiano la possibilità di vivere con dignità”, così Lorenza Giorla, promotrice della petizione, alla consegna presso Palazzo delle Orsoline.