99 palloncini – per una Banca Nazionale rispettosa del clima

Poiché Thomas Jordan ci ha respinto questa mattina davanti alla Banca Nazionale Svizzera, ci siamo presentati/e 4 ore dopo con striscioni e palloncini. Finché la BNS investirà in Shell e Co. e alimenterà la crisi climatica, non avremo pace! Sostieni la nostra richiesta di una BNS rispettosa del clima firmando la nostra petizione. 

Quando Thomas Jordan è sceso dalla sua auto alle 7:19 esatte di oggi, non lascia trasparire la sua sorpresa quando lo intercettiamo davanti all’ingresso della BNS. Si sottrae in modo monosillabico al nostro tentativo di parlare degli investimenti della BNS che distruggono l’ambiente e sparisce attraverso la grande porta di legno.

 

La BNS continua a investire miliardi in aziende di combustibili fossili come Shell, ExxonMobil o TotalEnergies. E questo nonostante le strategie di investimento della BNS vietino di fatto di sostenere aziende che causano gravi danni ambientali o violazioni dei diritti umani. Thomas Jordan, in qualità di presidente della Direzione generale della BNS, è il principale responsabile della scelta delle società in cui la BNS investe e di quelle che esclude.

99 Luftballons - für eine klimafreundliche Nationalbank
Aktivist*innen vor der SNB in Zürich. Foto: Flurin Bertschinger

Dopo questo tentativo fallito di parlarci, non ci siamo arresi/e: 4 ore dopo siamo di nuovo davanti all’edificio, muniti/e di striscione e di grandi palloncini ad elio. Attivisti/e hanno fatto innalzare lo striscione con l’aiuto dei palloncini e lo hanno posizionato davanti agli uffici dei dipendenti della BNS per esprimere ancora una volta la nostra rivendicazione senza mezzi termini: la BNS non deve fare profitti a spese del clima!

 

Dato che Thomas Jordan ovviamente non si preoccupa della distruzione del clima che la Banca sta finanziando, stiamo tentando un approccio diverso. Aiutaci a diffondere la nostra rivendicazione e firma ora la nostra petizione per una BNS rispettosa del clima!

Video della nostra azione

Foto dell'azione

Wir nehmen kein Geld von Firmen und Verbänden.

Hilf Campax mit einer Spende die Unabhängigkeit zu sichern und es möglich zu machen, dass wir rasch und ausdauernd auf Themen reagieren können.