Vittoria: posta da Basilea

, ,

Il governo di Basilea Città ha risposto alla petizione del Tour de Climat. Rifiuta la petizione per motivi formali, ma ha scritto una lettera alla Direzione della Banca Nazionale nel nostro spirito.

L’estate scorsa abbiamo fatto insieme il “Tour de Climat” attraversando tutta la Svizzera. L’obiettivo era quello di convincere la Banca Nazionale a smettere di investire nelle energie fossili. Per ottenere questo, abbiamo presentato ai Cantoni – che sono i principali azionisti della Banca Nazionale – una petizione con la nostra richiesta.

Finora, purtroppo, molti Cantoni hanno respinto la nostra richiesta riferendosi all’indipendenza della BNS. Ma la settimana scorsa abbiamo ricevuto della posta da Basilea Città. È vero che anche il governo cantonale di Basilea Città respinge la petizione per gli stessi motivi formali. Ciononostante, sostiene la nostra richiesta e ha inviato una lettera alla direzione della BNS a questo scopo. In essa, afferma che accoglierebbe con favore una politica di investimenti più rispettosa del clima da parte della BNS.

Anche a Ginevra qualcosa si muove. Anche se la direttrice delle finanze, Nathalie Fontanet, ha respinto la nostra petizione, sembra che questa abbia incontrato molto sostegno in parlamento. La settimana scorsa siamo stati/e ascoltati/e dal comitato delle petizioni e abbiamo ricevuto i voti di approvazione di molti membri.

Siamo molto contenti/e di questo sostegno ed è un passo importante nella nostra campagna per una Banca Nazionale più rispettosa del clima. I Cantoni sono voci di peso e hanno una grande influenza sulla gestione della BNS.

Niente di tutto ciò sarebbe stato possibile senza il supporto di persone come voi! Grazie per il tuo prezioso contributo ad una Banca Nazionale più rispettosa del clima. 

Possiamo continuare a contare su di te? Perché abbiamo molto in programma: A livello cantonale, stiamo spingendo la nostra richiesta nei parlamenti. A Ginevra e Sciaffusa abbiamo già presentato delle proposte e ci sono piani per farlo in molti altri Cantoni. A livello nazionale, insieme all’Alleanza per il Clima, stiamo facendo una campagna per un’elezione favorevole al clima nel Consiglio di banca della BNS. E si sta già pianificando un’azione per la prossima Assemblea Generale della BNS. Ti terrò informato/a!

***

Aggiornamento del 27 aprile 2022: nel frattempo, anche i governi dei cantoni del Giura e di Ginevra hanno inviato una lettera alla Direzione generale della BNS sulla politica climatica. Non abbiamo nessuna delle due lettere. Quello del Giura è menzionato nella risposta alla petizione; c’è un comunicato pubblico su Ginevra (in francese).

Dona ora alla campagna BNS!

Campax è finanziato da donazioni. Aiuta a finanziare la campagna per una Banca Nazionale rispettosa del clima!

Azioni al Credit Suisse e alla Banca Nazionale

Heute morgen fanden gleich zwei Aktionen gleichzeitig statt. Die Credit...

Consegna della petizione: Elezione per il clima alla Banca Nazionale

Consegna della petizione a Berna: 12’500 persone chiedono che il...

Leave your comment