Salviamo la Rete2 – noi ci siamo!

Grazie di partecipare all’azione online!

 

In un post su Facebook il Direttore della RSI (ancora fino in primavera 2021) Maurizio Canetta, espone il suo punto di vista sugli sviluppi e i cambiamenti alla RSI. Nel post però ha anche relativizzato il numero di firme raccolte (a causa dei soliti ignoti che hanno inserito dei nomi sciocchi) e la mancanza di una verifica della firma. Questo ci dispiace.

Con un’azione tramite email e/o social media vorremmo ricordare che dietro alle oltre 9’000 firme ci sono delle persone vere, che ci tengono a salvare Rete2. Qui puoi scegliere il canale tramite il quale comunicare il tuo messaggio al signor Canetta. Abbiamo preparato un breve testo standard, il quale può essere naturalmente adattato a piacimento.

 

Indicazioni per l’azione – scegli il canale che preferisci:

Email:

Inserisci i dati richiesti (nome, cognome e indirizzo email) nel modulo e indica se desideri ricevere aggiornamenti via email in futuro. Poi clicca sul bottone “All’email” per aprire automaticamente una finestra di posta elettronica con testo standard, oggetto e destinatario pre-impostati. Consigliamo di adattare il testo standard in maniera da renderlo più autentico e ricordiamo di firmare in fondo all’email prima di confermare l’invio.

Twitter:

Clicca sul logo di Twitter per selezionare l’opzione. Apparirà il profilo Twitter di Maurizio Canetta, cliccandolo (se sei già collegato al tuo account) si aprirà una piccola finestra con il tweet e il messaggio standard già inserito. Adattalo o postalo direttamente.

Facebook:

Clicca qui per accedere al post pubblicato venerdì mattina su Facebook dal Signor Canetta sul tema RSI/Rete2. Commenta facendo sapere che esisti davvero e comunica il perché è importante per te salvare Rete2. Qui trovi un messaggio standard, consigliamo di adattarlo a tuo piacimento.

“Egregio signor Canetta, Noi firmatari/e della petizione “Salviamo la Rete2″ esistiamo davvero e ci teniamo a salvare Rete2: https://act.campax.org/p/salviamo-la-rete2  #salviamorete2”

Per eventuali domande o commenti sull’azione online non esitare a contattarci all’indirizzo [email protected]