Funambolismo climatico al Martinsloch (buco di Martino)

, ,

Il Martinsloch (buco di Martino) è un enorme buco nella roccia sopra Flims nel canton Grigioni. Nella giornata di pausa dal Tour de Climat di venerdì, cinque membri di Campax sono saliti su questo sito iconico e hanno appeso un enorme striscione con lo slogan “Decarbonize the National Bank, Grigioni!”

È sabato mattina, ore 7:30. Faccio gli ultimi passi fino al Martinsloch, un enorme buco nella roccia nell’Arena Tettonica Sardona sopra Flims nel canton Grigioni. Quando sono in cima e mi guardo intorno, mi viene quasi da urlare di gioia. Questo posto è davvero magico! C’è la nebbia, ma il sole sta lentamente sorgendo. La vista del Segnesboden sotto di noi è ancora più bella, dove il fiume serpeggia nella brughiera.

Tutto già preparato

Disfiamo rapidamente i nostri pesanti zaini che abbiamo trascinato su per la ripida salita quasi senza indicazioni. Fortunatamente, i miei colleghi e le mie colleghe avevano già preparato tutto venerdì. Si sono arrampicati sulla parete di roccia, hanno montato una “slackline” tra i due lati (un nastro per il bilanciamento) e vi hanno attaccato lo striscione come una tenda.

Lotta contro il vento

Ma quando abbiamo voluto mettere lo striscione, il vento ci ha sorpreso. Lo striscione di 16×3.5m si gonfia come una vela e rende quasi impossibile allungarlo verticalmente verso il basso. Già i primi occhielli si strappano dalla forte trazione. Abbiamo improvvisato un fissaggio e aspettato pazientemente fino a quando il vento è calato un po’ e abbiamo potuto stendere lo striscione con tutte le nostre forze. Ora lo slogan è finalmente ben visibile: “Decarbonize the National Bank, Grigioni!”

Il nostro messaggio al direttore delle finanze del canton Grigioni Christian Rathgeb.

Lo sfondo dell’azione è la nostracampagna ‘Tour de Climat’. La Banca Nazionale Svizzera investe miliardi in petrolio, gas e carbone. I principali azionisti sono i cantoni. Questi devono assumersi le loro responsabilità. Ecco perché andiamo in bicicletta di Cantone in Cantone, in tutta la Svizzera, per consegnare di persona le nostre rivendicazioni. Siamo ‘on the road’ da quattro settimane ormai. Venerdì abbiamo fatto una pausa a Coira. L’abbiamo usata per dare ancora più peso alla nostra richiesta al canton Grigioni con l’azione spettacolare al Martinsloch: Anche i Grigioni devono battersi per una Banca Nazionale rispettosa del clima!

Continuiamo a pedalare

Nel frattempo siamo arrivati a Stans. Domani abbiamo un giorno di pausa, poi si va a Lucerna e Zug. Desideri sostenerci? Allora aiutaci ora con un importo forfettaria nelle casse della campagna. Donare ora!

***

P.S: A tutti/ i/le cittadini/e: Speriamo non vi arrabbiate con noi per aver parlato dei Grigioni ;-). Il Martinsloch è proprio sul confine e il nostro giorno di pausa era nei Grigioni.

Un enorme striscione presso la roccia delle cascate del Reno

Questa mattina, gli attivisti e le attiviste di Campax hanno...

Rischi climatici: I cantoni responsabilizzino la BNS! #TourDeClimat

26 petizioni ind'appello ai ministri delle Finanze affinché lavorino per...

Leave your comment