Consegna della ACT-petizione: In difesa dell’autogestione a Lugano

, ,

Più di 6’000 firme in difesa dell’autogestione a Lugano

Lunedì 7 giugno eravamo a Lugano per consegnare la petizione lanciata su ACT by Campax in difesa dell’autogestione a Lugano. Più di 6’000 persone hanno firmato la petizione in meno di una settimana e chiedono alla Città di trovare soluzioni alternative dopo lo sgombero e la demolizione del Molino.

Molta gente non è dunque per niente d’accordo con ciò che è successo sabato e ho voluto lanciare questa petizione per dare voce a queste persone. La petizione chiede al Municipio di Lugano di rivedere la sua politica repressiva e improvvisata impegnandosi per trovare delle soluzioni concrete e accettabili. L’autogestione infatti, non va delocalizzata ai margini della Città.

Dopo aver tentato di fissare un appuntamento, a nome di Campax, con la cancelleria della città di Lugano, senza però ottenere una chiara risposta o informazioni utili a riguardo, abbiamo deciso di recarci spontaneamente in riva al Ceresio, con l’obiettivo di consegnare simbolicamente le firme presso il Municipio. La cancelleria ci ha poi telefonato lunedì mattina per confermare che avrebbero preso le firme in consegna.

La consegna è stata semplice ma ha ottenuto una notevole visibilità mediatica. Le prime 6’042 firme sono state consegnate, la raccolta firma resta tuttavia aperta.

Grazie a tutti/e coloro che hanno firmato e si sono solidarizzati con l’autogestione a Lugano e in Ticino

Tour de Climat - Cantoni per una Banca Nazionale rispettosa del clima

Tour de Climat: Petizione lanciata in ogni cantone

26 petizioni ind'appello ai ministri delle Finanze affinché lavorino per...

Tour de Climat - Cantoni per una Banca Nazionale rispettosa del clima

Tour de Climat : Registrati ora!

I cantoni sono gli azionisti di maggioranza della Banca nazionale....

Leave your comment