Violenza domestica e ciò che puoi fare

Questa pagina fornisce informazioni generali sulla violenza domestica e link di punti di contatto. Si rivolge a persone che hanno assistito a violenze domestiche, che le hanno subite o che sono diventate violente.

La violenza può verificarsi in ogni fase della vita!

La violenza nei rapporti può verificarsi indipendentemente dal background socio-culturale, dall’età, dalla nazionalità, dall’orientamento sessuale e dalla religione. La violenza domestica può assumere diverse forme, tra cui abusi verbali, psicologici, fisici, sessuali, omicidi o abusi economici.

Non chiudere gli occhi!

Numeri di telefono importanti

gratis, raggiungibile 24h

Ho assistito a violenze domestiche – cosa posso fare ora?

Hai sentito o visto qualcosa e non sei sicuro/a che si tratti di violenza domestica? Hai un sospetto, ma non sai come verificarlo? I tuoi sospetti sono confermati e non sai come affrontarli? Qui trovi un suggerimento su come comportarti. Un allarme di pericolo (punto 6) dovresti farlo, se tutti gli altri punti (da 1 a 5) non sono di aiuto. In generale, tuttavia, è meglio fare di più che troppo poco.

  1. Informati sui segni di violenza domestica e sulle tue opzioni al riguardo.
  2. Reagisci alle tue strane sensazioni. Non chiudere gli occhi, ma offri il tuo aiuto. Parla della situazione con la persona, dimostrate di prendere la cosa sul serio e cerca di saperne di più. Mostra comprensione e compassione.
  3. Cerca di far capire all’interessato che la violenza non è giustificata nemmeno in questa situazione eccezionale. Fornisci alla persona informazioni sui centri di consulenza.
  4. Parla con altre persone delle tue esperienze, questo ti aiuta a classificare i tuoi sentimenti. Proteggiti condividendo le tue esperienze e i tuoi pensieri con gli/le altri/e.
  5. Chiama un centro di consulenza ufficiale. Durante la conversazione, lavoreranno con te per scoprire cosa fare dopo.
  6. Fai un rapporto ufficiale di minaccia alla polizia. La polizia ha la possibilità di espellere immediatamente il/le colpevole/i dall’appartamento per un massimo di 14 giorni, al fine di garantire la sicurezza delle persone colpite. La violenza domestica in Svizzera è un reato ufficiale. Ciò significa che viene perseguita anche se la vittima non lo denuncia.

Opuscoli

Desideri aiutare qualcuno ma non si parlare la lingua? Qui trovi gli opuscoli della Polizia cantonale di Zurigo in diverse lingue, da stampare o inoltrare.

Consulenza cantonale e punti di contatto

Aiuto alle vittime

In Svizzera tutte le persone che sono state ferite fisicamente, mentalmente o sessualmente per un reato hanno diritto al sostegno e all’aiuto: su Aiuto alle vittime Questo è sempre anonimo, gratuito e riservato. La polizia non sarà informata senza il consenso dell’interessato/a. Sono disponibili interpreti L’aiuto alle vittime è anche un punto di contatto per testimoni.

Su questo link trovi il tuo ufficio cantonale di aiuto alle vittime. L’aiuto alle vittime è un centro di consulenza per donne e uomini colpiti:

Trovare il centro di aiuto alle vittime

Informazioni generali del centro per l’aiuto alle vittime

Centri di consulenza per gli/le autori/autrici di violenze

Anche gli/le autori/autrici di violenze hanno bisogno di aiuto e sostegno professionale. Ecco alcuni enti ai quali rivolgersi. Sono raggiungibili anche durante la crisi del corona.

Mannebüro Züri
Telefono
044 242 08 88 / www.mannebuero.ch

Agredis – Consulenza sulla violenza da uomo a uomo
Hotline 078 744 88 88 / www.agredis.ch

Consulenza sulla violenza domestica
Telefono 079 741 17 00 / www.fbhg.ch

Konflikt.Gewalt
Telefono 078 778 77 80 / www.konflikt-gewalt.ch

Bewährungs- und Vollzugsdienste
Telefon 043 259 83 12 / [email protected]

Centri d’accoglienza per le donne

I centri di accoglienza per donne offrono a donne vittime di violenza e ai/alle loro figli/e, rifugio d’emergenza, protezione e consulenza. Questo link ti porta ai numeri di telefono e agli indirizzi e-mail di diciassette rifugi per donne in Svizzera e nel Liechtenstein.

Lista dei centri di accoglienza per le donne in Svizzera

Punti di contatto per gli uomini colpiti

Anche gli uomini possono essere colpiti dalla violenza domestica. Anche qui vale: non chiudere gli occhi!

Lo “Zwüschehalt” (piccola sosta) è un centro di consulenza per uomini, tra gli altri, che devono o vogliono lasciare la loro casa dopo una lite domestica o che hanno bisogno di un time-out dopo una lite, esausti e impotenti. Le tre sedi si trovano a Berna, Argovia e Lucerna.

Zwüschehalt

Corona-kit di sopravvivenza per uomini

L’organizzazione mantello delle organizzazioni maschili e paterne svizzere maenner.ch ha pubblicato un Corona Survival Kit. Il foglio informativo formula raccomandazioni per l’autogestione in modo che gli uomini possano superare la crisi senza violenza e stress. Il foglio informativo è già disponibile per il download in 20 lingue.

Al Survival-Kit